fbpx

Vermentino Rocca Di Frassinello

10.70

Un bianco che coniuga freschezza e bevibilità con un equilibrio eccezionale, che esalta le note classiche di un vitigno che ha trovato la sua terra d’elezione nella Maremma toscana. Buona struttura e ottima persistenza.

2018

adatto per pesce alla griglia, crostacei, carne bianca.

Vermentino 100%

13% di alcool

Può rimanere in cantina: 3-5 anni

Profumi: Al naso ha un fine e delicato profumo di frutta, con note agrumate aromatiche.

Gusto equilibrato, ben sostenuto dalla componente acida e minerale che lo rendono sapido e persistente.

Temperatura di servizio: 13°

Tenere in orizzontale, al buio e senza sbalzi di temperatura

La Cantina di Rocca Di Frassinello : 

Rocca di Frassinello ha scelto Renzo Piano, così come Piano, a sua volta, ha scelto Rocca di Frassinello. Le ragioni sono da ricercarsi nell’antica amicizia che lo lega a Paolo Panerai e nell’eredità di famiglia di un padre che produceva vino, in particolare Dolcetto. Piano ha concepito una cantina essenziale nelle sue forme e pensata non per essere un monumento al cliente o al vino ma per esaltare la funzionalità di quella che è, e rimane, una fabbrica, un luogo dove si svolge un lavoro produttivo, certamente particolare, rituale, quasi sacro, ma allo stesso tempo umile. Di solito le cantine hanno uno sviluppo progressivo e orizzontale dei locali per seguire l’ordine di produzione: dalla tinaia, alla barricaia fino al magazzino. Piano ha rivoluzionato questo concetto di spazio ponendosi la domanda su quale sia il cuore di una cantina. La risposta: la barricaia, il luogo dove il vino viene allevato, cioè dove migliora la sua qualità pur rimanendo il giusto tempo in botte o in bottiglia, che Piano colloca al centro della cantina, nel sottosuolo per mantenere naturalmente stabile l’umidità e la temperatura. Un grande quadrato di 40 metri per 40 metri con un immenso sottotetto che si erge senza il sostegno di alcuna colonna. Intorno ad esso, come un telaio largo 20 metri, la distribuzione di tutte le funzioni del ciclo produttivo. I tini d’acciaio sono distribuiti su due lati e, sopra ognuno di essi, c’è un tombino che si apre sul tetto soprastante che non è altro che il grande cortile creato dal tetto a sbarramento. Durante la vendemmia, le uve portate in piccole casse ai tavoli di selezione, proprio da quei tombini, cadono nei tini di fermentazione, evitando così l’uso di pompe che causerebbero stress all’uva, deteriorandone la qualità. Sugli altri due lati ci sono tutte le altre funzioni: l’imbottigliamento, lo stoccaggio, le funzioni di magazzino e la logistica.

Informazioni sul produttore Rocca di Frassinello :

Questa zona, così incredibilmente adatta alla coltivazione della vite, è compresa nei comuni di Gavorrano e Roccastrada. È lì che ha preso forma il primo, e ad oggi l’unico, progetto di joint venture italo-francese per la produzione di vino. L’accordo tra Castellare e Domaines Barons de Rothschild Lafite, la firma più famosa dei vini di Francia e del mondo, ha previsto fin dall’inizio di mettere insieme l’esperienza di Castellare nella coltivazione e nella vinificazione del principe toscano Sangioveto e quella di Lafite sui classici vitigni francesi, Cabernet, Merlot, Petit Verdot, Shiraz.

 Il progetto, già estremamente ambizioso, è stato ulteriormente valorizzato da una scelta deliberata per coronare la nascita della cantina Rocca di Frassinello con la più prestigiosa delle firme possibili: quella di Renzo Piano.

 Rocca di Frassinello è il risultato di una joint venture italo-francese per la quale, nei quasi 90 ettari di vigneto, sono presenti sia vitigni italiani – Sangioveto e Vermentino – sia francesi – Merlot, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot e Shiraz. 

Peso1.30 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vermentino Rocca Di Frassinello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *